Il Falsomagro in rete


Il CD player di Sony compie trent’anni


Trentenni del 1982
, cominciate a sentirvi vecchi? Sappiate che siete in buona compagnia: anche il lettore CD player ha appena varcato la soglia dei trent’anni! Era infatti il primo ottobre 1982 quando Sony mise in commercio il suo primo lettore CD, Sony CDP-101, un credenzone nero con cui ascoltare a casa i primi Compact Disc, che avevano cominciato ad essere prodotti nel 1980.

Il CD è stata certamente una storia di successo, anche grazie alla sua capacità di diventare uno dei mezzi di storage più diffusi al mondo, uscendo dal solo uso musicale. Nonostante alcuni attriti iniziali tra Sony e Philips, anche dovuti ad alcuni ritardi per cui i Giapponesi arrivarono inizialmente sul mercato con il primo player solo nel paese del Sol Levante, estendendo poi più tardi la commercializzazione al resto del mondo, la diffusione del Compact Disc è stata davvero planetaria: altri standard arrivati dopo hanno avuto vita molto più difficile a causa delle lotte tra i diversi consorzi. Già la diatriba tra DVD + e – aveva dato un assaggio, ma la battaglia tra Bluray e HD-DVD ha mostrato come il disaccordo tra i produttori possa essere la prima fonte dell’insuccesso di un formato.

Il CD ha più di trent’anni e il player di Sony li ha appena compiuti, eppure stiamo ancora utilizzando il formato nella vita di tutti i giorni, anche se l’arrivo dei formati digitali mp3 ha radicalmente cambiato lo scenario: e voi trentenni, come vi sentite? Vecchi come un CD a confronto dell’ultimissimo iPod da millemila Gigabyte?

Prova a leggere anche: